LOVING VINCENT

LOVING VINCENT

IL 18 DICEMBRE: Loving Vincent è un film di genere animazione, drammatico del 2016, diretto da Dorota Kobiela, Hugh Welchman. 

DATA USCITA: 16 ottobre 2017
GENERE: AnimazioneDrammatico
ANNO: 2017
REGIA: Dorota KobielaHugh Welchman
PAESE: Gran Bretagna, Polonia
SCENEGGIATURA: Hugh WelchmanJacek von Dehnel
FOTOGRAFIA: Tristan Oliver
MUSICHE: Clint Mansell
PRODUZIONE: BreakThru Productions, Silver Reel, Trademark Film

TRAMA LOVING VINCENT: L’incredibile storia della vita di Van Gogh attraverso i suoi quadri. Un potente e suggestivo racconto realizzato con oltre 60000 tele dipinte a mano per un viaggio nll’arte e nel mistero della scomparsa di uno dei più importanti pittori di sempre.Il primo lungometraggio interamente dipinto su tela che racconta le opere e la vita di Vincent van Gogh. Un originale incontro tra arte e cinema vincitore del Premio del Pubblico al Festival d’Annecy
“Non possiamo che parlare con i nostri dipinti” – Vincent van Gogh
Nessun altro artista al mondo ha dato vita a così tante leggende quanto Vincent van Gogh (1853-1890). Dopo il successo di “Van Gogh Alive – The Experience” (la mostra multimediale più visitata al mondo), arriva finalmente al cinema una nuova straordinaria esperienza visiva: un appuntamento nato dal connubio tra arte e tecnologia che segnerà una nuova frontiera per la Grande Arte al Cinema, offrendoci l’opportunità di conoscere in modo nuovo uno degli artisti più amati di sempre. Definito come un martire, un satiro lussurioso, un folle, un genio e un fannullone, e spesso anche travisato e oscurato dal mito e dal tempo, il vero Vincent viene improvvisamente svelato dalle sue lettere. Ispirandosi al suo ultimo scritto, quello in cui annotava “Non possiamo che parlare con i nostri dipinti”, Loving Vicent ha scelto di partire dalle parole dell’artista, lasciando che fossero proprio i dipinti a raccontare la storia e l’opera del pittore olandese esposto nei più importanti musei del mondo, da Amsterdam a New York, da Londra a Mosca, da Parigi a Dallas. Scritto e diretto da Dorota Kobiela & Hugh WelchmanLoving Vincent è infatti il primo lungometraggio interamente dipinto su tela. Realizzato elaborando i quadri dipinti del pittore, il film – che sarà nelle sale il giorno 20 novembre – è composto da migliaia di immagini create nello stile di Vincent van Gogh realizzate da un team di 125 artisti che hanno lavorato anni per arrivare a un risultato originale e di enorme impatto. Un lungometraggio poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura e si è aggiudicato il Premio del Pubblico all’ultimo Festival d’Annecy. Del resto la forma d’arte di questo film è differente dalla pittura. Se la pittura fissa uno specifico momento della realtà, il film appare fluido, sembra muoversi tra lo spazio e il tempo. Per questo il Painting Design Team ha impiegato un anno per re-immaginare i quadri di van Gogh come se fossero un film. In Loving Vicent 94 quadri di van Gogh sono riprodotti in una forma simile a quella originale e più di 31 dipinti sono rappresentati parzialmente. La narrazione – che riporta in vita opere come Caffè di notte, Campo di grano con volo di corvi, Notte stellata, ma anche ritratti e autoritratti di van Gogh- si apre in Francia, nell’estate del 1891. Armand Roulin, un giovane inconcludente e privo di aspirazioni, riceve da suo padre, il postino Joseph Roulin, una lettera da consegnare a mano a Parigi. Il destinatario è Théo van Gogh, fratello del pittore che si è da poco tolto la vita. Armand non è per nulla felice della missione affidatagli: è imbarazzato dall’amicizia che legava suo padre e Vincent, un pittore straniero che si è tagliato l’orecchio ed è stato internato in un manicomio locale. Ma a Parigi non c’è alcuna traccia di Théo. La ricerca condurrà Armand da Père Tanguy, commerciante di colori, e quindi nel tranquillo villaggio di Auvers-sur-Oise, a un’ora da Parigi, dal medico che si occupò di Vincent nelle sue ultime settimane di vita, il Dottor Paul Gachet. Conosceremo così la locanda dei Ravoux, dove Vincent soggiornò per le ultime dieci settimane e dove il 29 luglio 1890 morì per un proiettile nell’addome. Qui Armand incontrerà anche la figlia del proprietario, Adeline Ravoux, la domestica e la figlia del dottore e -presso il fiume dove Vincent trascorse i suoi giorni- anche il Barcaiolo che lo conobbe. Un viaggio attraverso strazianti rivelazioni per capire e apprezzare l’appassionante vita e la straordinaria opera di Vincent van Gogh.

ORARI DELLE PROIEZIONI DI LOVING VINCENT

  • lunedì 18 Dicembre - 18:00
  • lunedì 18 Dicembre - 21:00


logo

Related posts

BOTTICELLI E FIRENZE, LA NASCITA DELLA BELLEZZA.

BOTTICELLI E FIRENZE, LA NASCITA DELLA BELLEZZA.

Il 28, 29 e 30 NOVEMBRE. Bellezza, Creatività, Genio. Botticelli e Firenze. La Firenze rinascimentale di Lorenzo de' Medici, detto il Magnifico, è un concentrato di arte e cultura. Ma non è solo questo. Tra le innumerevoli botteghe e i palazzi del governo...

GUNDA

GUNDA

L' 1 e 2 DICEMBRE: Nonostante condividiamo ogni giorno il pianeta con miliardi di animali, siamo culturalmente condizionati a ignorarne la sensibilità e a considerarli come una mera risorsa utilitaristica. Victor Kossakovsky realizza un film intenso i cui protagonisti sono gli animali, prima...

INFERNO – VIOLENZA RIFLESSA – 2 opere di Franco Fontana

INFERNO - VIOLENZA RIFLESSA - 2 opere di Franco Fontana

SOLO IL 3 DICEMBRE: Due storie, due forme diverse di rappresentazione, con un obiettivo comune: parlare della violenza contro le donne. A ridosso della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’associazione culturale Belluno Ciak, da anni impegnata a...

UNA CANZONE PER MIO PADRE – SELEZIONE DI SR. EUGENIA

UNA CANZONE PER MIO PADRE - SELEZIONE DI SR. EUGENIA

L'8 NOVEMBRE: Una Canzone per mio Padre, film diretto da Andrew e Jon Erwin, è tratto da una storia vera, quella del cantante Bart Millard (J. Michael Finley), che trascorre l'infanzia in Texas, dove vive con la madre e un padre violento (Dennis Quaid).Quando sua madre lo abbandona in...

TICKET TO PARADISE – BIGLIETTO PER IL PARADISO

TICKET TO PARADISE - BIGLIETTO PER IL PARADISO

DAL 6 OTTOBRE: Tickets to Paradise, il film diretto da Ol Parker, ambientato a Bali, racconta la storia di una coppia divorziata (George Clooney e Julia Roberts), che ha intenzione di mandare all'aria in tutti i modi l'imminente matrimonio della figlia, impedendole di commettere lo...

BLACK ADAM

BLACK ADAM

DAL 20 OTTOBRE: Black Adam, il film diretto da Jaume Collet-Serra, vede protagonista Dwayne Johnson nei panni dell'anti-eroe della DC Comics, creato da Otto Binder e C. C. Beck nel 1945. Black Adam, il cui vero nome è Teth-Adam o Theo Adam, è un uomo dell'Antico Egitto ridotto in...

IL COLIBRÌ

IL COLIBRÌ

DAL 14 OTTOBRE: Il Colibrì, film diretto da Francesca Archibugi, racconta la vita di Marco Carrera (Pierfrancesco Favino), narrata tramite i ricordi dell'uomo in un percorso di vita che parte dai primi anni '70. Mentre si trova al mare, un Marco ragazzino conosce una sua coetanea...

FLEE di JONAS POHER RASMUSSEN

FLEE di JONAS POHER RASMUSSEN

IL 27 e 28 OTTOBRE: Amin ha 36 anni, vive in Danimarca, è un affermato docente universitario e sta per sposarsi con il suo compagno. Ma proprio poco prima delle nozze, il passato torna a fargli visita, facendogli ripercorrere gli anni della sua gioventù, quando dall’Afghanistan arrivò in nord...

COLDPLAY: MUSIC OF THE SPHERES, LIVE BROADCAST FROM BUENOS AIRES

COLDPLAY: MUSIC OF THE SPHERES, LIVE BROADCAST FROM BUENOS AIRES

SOLO IL 29 OTTOBRE: Coldplay. Music of the Spheres. Live broadcast from Buenos Aires, film diretto da Paul Dugdale, è un evento speciale che si terrà allo Stadio River Plate di Buenos Aires, proiettato in contemporanea mondiale, in occasione del loro tour globale Music Of The Spheres. I fan di...