CANALETTO A VENEZIA

CANALETTO A VENEZIA

IL 27, 28 e 29 NOVEMBRE: Giovanni Antonio Canal, universalmente conosciuto come Canaletto, nacque nell’ottobre del 1697 a Venezia, la città di cui dipinse infinite vedute per le quali divenne noto già dal Settecento. La precisione delle architetture e della prospettiva che spicca nelle sue opere deriva dalla formazione che, sin da giovanissimo, l’artista acquisì presso la bottega del padre Bernardo, specializzato nella produzione di scenografie per allestimenti teatrali veneziani. Ma Canaletto (1697-1768) fu molto più che un eccellente vedutista, com’è possibile comprendere studiando i suoi lavori e confrontandoli con le vedute reali. Canaletto a Venezia garantisce allo spettatore un accesso unico alle opere d’arte di Canaletto conservate presso la Royal Collection di Londra, molte delle quali esposte nella mostra “Canaletto e l’arte di Venezia”, presso la Galleria della Regina a Buckingham Palace (fino al 12 novembre 2017). Il film offre inoltre l’opportunità di entrare in due residenze reali ufficiali – Buckingham Palace e Windsor Castle – per conoscere più da vicino l’artista e il suo principale agente Joseph Smith, Console britannico a Venezia che introdusse il pittore nel Regno Unito. Gli spettatori si avventureranno così in un singolare Grand Tour, visitando i luoghi amati dai contemporanei di Canaletto e da lui immortalati in vedute indimenticabili – dal Ponte del Rialto a Piazza San Marco, da Palazzo Ducale fino alla Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, guidati dai curatori della Royal Collection Trust e dai maggiori esperti al mondo della storia di Venezia. Nessun altro artista ha catturato l’essenza e il fascino di Venezia come ha saputo fare Canaletto. Nonostante il rapporto intimo del pittore con la città in cui nacque, visse e morì, la più grande collezione delle sue opere è conservata nel Regno Unito, all’interno della Royal Collection. Nel 1762, Re George III acquistò infatti quasi tutti i lavori dell’artista collezionati da Joseph Smith. Molte opere di questa collezione sono esposte ora nella mostra “Canaletto e l’arte di Venezia” che, dopo Londra, approderà nelle grandi città italiane per esplorare le origini dell’arte dell’artista veneziano. L’eccezionale gruppo di oltre 200 dipinti, disegni e stampe in esposizione, offre una visione impareggiabile della maestria di Canaletto e dei suoi contemporanei, oltre che della città di cui il pittore divenne simbolo. Sebbene le sue opere appaiano fedeli rappresentazioni di Venezia, infatti, l’abilità di Canaletto viene dalla sua manipolazione della realtà. L’artista, infatti, cambiava la posizione degli edifici o apriva nuove vedute per creare la composizione perfetta, partendo dal reale. Per questo i suoi dipinti furono ricercati con particolare ardore e collezionati dai protagonisti del Grand Tour. L’immaginazione giocosa del pittore veneziano si estese in un nuovo genere nel quale Canaletto eccelse: il ‘capriccio’, che converte la combinazione di realtà e architetture inventate in nuove vedute immaginarie. In questo senso, Canaletto è da considerarsi un vero e proprio maestro della narrazione.

 

ORARI DELLE PROIEZIONI DI CANALETTO A VENEZIA

  • lunedì 27 Novembre - 21:00
  • martedì 28 Novembre - 18:00
  • mercoledì 29 Novembre - 15:00
  • mercoledì 29 Novembre - 21:00


logo

Related posts

BONES AND ALL

BONES AND ALL

DAL 23 NOVEMBRE: Il film racconta la storia di un primo amore, quello che porta Maren, una giovane donna che impara a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un reietto vagabondo dall’animo combattivo, a unirsi e intraprendere un’odissea di centinaia di chilometri nell'America di Ronald...

PROIEZIONI in VILLA

PROIEZIONI in VILLA

GIUGNO e LUGLIO 2022: Cari utenti, quest'anno organizzeremo con la piena collaborazione di Villa San Liberale a Cart e Villa Guarnieri a Tomo entrambe nel comune di Feltre, delle proiezioni all'aperto. Queste si terranno nei giorni di mercoledì, giovedì e sabato: prossimamente su questo sito la...

JURASSIC WORLD: IL DOMINIO

JURASSIC WORLD: IL DOMINIO

DAL 2 GIUGNO: Jurassic World: Il Dominio, il film diretto da Colin Trevorrow, è il terzo episodio della saga Jurassic World. Nel film Chris Pratt torna a vestire i panni del domatore di velociraptor, e recita insieme ai protagonisti di Jurassic Park: Laura Dern, Sam...

LO CHIAMAVANO TRINITÁ

LO CHIAMAVANO TRINITÁ

DAL 9 GIUGNO: Lo Chiamavano Trinità, film del 1970 scritto e diretto da E. B. Clucher (all’anagrafe Enzo Barboni), è una delle pellicole più celebri del duo formato da Bud Spencer e Terence Hill. Il lavoro di Barboni è considerato il capostipite del sottogenere...

CAFÈ LA MAMA

CAFÈ LA MAMA

SOLO L' 11 GIUGNO: Il film è ambientato nell'ospedale psichiatrico di Feltre dove sono ricoverati alcuni malati cronici. I personaggi principali sono il primario, una donna, Dario, un infermiere taciturno e bislacco, e Raul, un attore, che porta nell'ospedale una ventata di vitalità...

LIGHTYEAR – LA VERA STORIA DI BUZZ

LIGHTYEAR - LA VERA STORIA DI BUZZ

DAL 15 GIUGNO: Lightyear - La vera storia di Buzz, film diretto da Angus MacLane, esplora le origini del mitico personaggio di Buzz Lightyear (doppiato in originale da Chris Evans), ma non del famoso giocattolo protagonista della serie Toy Story, Il film racconta la storia del...

C’MON C’MON

C'MON C'MON

C'mon C'mon, film diretto da Mike Mills, racconta la storia dell'artista Johnny (Joaquin Phoenix), un giornalista noto per i documentari e le interviste rilasciate in radio. L'uomo si sta occupando di un nuovo progetto, che lo vede intento a viaggiare per l'America per incontrare...

CORRO DA TE

CORRO DA TE

DAL 23 Aprile: Corro da te, film diretto da Riccardo Milani, racconta la storia di Gianni (Pierfrancesco Favino), un cinquantenne proprietario di un grande brand di scarpe da running, noto in tutti il mondo. È un uomo in carriera e, dato il suo prodotto, anche uno sportivo, ma non ha...

ANCORA DONNE

ANCORA DONNE

IL 23 APRILE: Sono single, vedove o divorziate; hanno avuto figli, mariti, un lavoro. Hanno una vita alle spalle, ma anche una a venire: il documentario rivela le vite intime di cinque donne sulla sessantina che intraprendono una discreta battaglia quotidiana contro la solitudine. È vero che...